E’ diventata legge il cosiddetto decreto “sostegni bis” promosso dal governo Draghi.
L’art. 64 in particolare, interessa gli under 36 in procinto di acquistare la prima casa.


Queste le agevolazioni:
• Esenzione dell’imposta di registro (acquisto tra privati) pari al 2% del valore catastale dell’immobile
• Esenzione delle imposte ipotecarie e catastali
• Esenzione dell’imposta sostitutiva (in caso di stipula di mutuo) pari allo 0,25% dell’importo del mutuo;
Credito di imposta, pari all’IVA versata (4%), nel caso di acquisto da cooperativa o impresa.

Questi i requisiti necessari:
• L’acquisto deve essere per una prima casa;
• Il rogito di acquisto deve essere stipulato entro il 30 giugno 2022;
• ISEE non superiore a 40.000 euro;
• Non avere compiuto il trentaseiesimo anno di età nell’anno in cui si acquista l’immobile.

Qui il testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale