erhin-okAndria ha partecipato al concorso European Responsible Housing Award 2014, indetto da ERHIN Responsible Housing, sotto l’egida dell’ UNIONE EUROPEA, con i patner CECODHAS Housing Europe, DELPHIS Housing Innovation, IUT Internation Union of Tenants.

Il concorso al quale hanno partecipato 70 progetti di 12 paesi Europei era strutturato in 5 categorie che interessavano i vari aspetti operativi dell’housing sociale.

Andria ha presentato il progetto Coriandoline nella categoria GOVERNANCE E RAPPORTO CON GLI STAKEHOLDERS COINVOLTI, relativa hai percorsi partecipati che coinvolgevano le famiglie nella progettazione e gestione.

Il progetto Coriandoline è stato selezionato tra i 5 finalisti, ha ottenuto la Menzione d’onore ed è stato inserito nel “Libro d’oro 2014” delle buone pratiche.

Gli altri finalisti erano:
DAB, società no-profit Danese proprietaria di 50.000 abitazioni concesse in locazione e 800 dipendenti.
WIENER WOHNEN, agenzia per la casa della città di Vienna, con 4.000 dipendenti e 220.000 abitazioni i affitto.
BAUVEREIN AG Società di Darmstad- Germania con 163 dipendenti, 17.097appartamenti.
SHEPHERDS BUSH Housing Association di Londra con 129 dipendenti e 5000 appartamenti.

La motivazione della giuria nei confronti del progetto di Andria è stata:
“Un’iniziativa particolarmente creativa. Una metodologia interessante per coinvolgere le future generazioni ed educarle alla partecipazione attiva.
Coinvolgimento nel lungo periodo, che ha portato a risultati concreti e tangibili.
Un modello di cooperativa basato sui principi di partecipazione e coinvolgimento dei residenti”.

Lunedì 6 ottobre a Bruxelles all’interno di un convegno alla presenza delle massime autorità del settore a livello Europeo sono stati dibattuti i temi relativi all’housing sociale e sono stati assegnati i premi e i vari riconoscimenti.